Servizi di Interpretariato

L’interprete è quella figura che rende comprensibile e fruibile il discorso prodotto da una persona in una lingua ad una persona parlante un altro idioma. Tuttavia l’interprete non è solo questo “dizionario portatile”, che potrebbe apparentemente essere sostituito da un comune traduttore digitale ma è anche colui che crea un ponte di collegamento tra due lingue, culture, popoli, permettendo di comprendere il messaggio nascosto tra le righe, il non detto di un pensiero formulato solo a metà, i sentimenti inespressi, ma tacitamente palesati dietro un semplice cenno o un’unica parola.

Tutto questo linguaggio verbale – non verbale è tradotto dall’interprete in una lingua di arrivo che sia comprensibile del tutto all’ascoltatore. Serve un’ottima preparazione pregressa e ottime doti comunicative come base di partenza, a cui si aggiungono un lungo lavoro di preparazione antecedente alla data del lavoro stabilito con il cliente.
Per questo motivo è auspicabile ricevere informazioni molto dettagliate inerenti il lavoro e nel più breve tempo possibile per poter soddisfare al meglio le esigenze del cliente. Fondamentale per me è soddisfare entrambe le parti in causa allo stesso modo: il cliente italiano e quello nipponico, venendo incontro alle loro esigenze il più possibile. Se la circostanza lo permette, cerco sempre di creare un contatto scritto anche con la parte giapponese quanto prima, proprio per poter metterla a suo agio e instaurare un rapporto di fiducia reciproca.

Ho alle spalle esperienza come interprete e assistente di mangaka per il Lucca Comics&Games, interprete e problem solver per l’Italian Cuisine - Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Lucca, interprete e assistente del Professore P. Razzuoli, senza contare l’ambito nipponico in cui mi muovo quotidianamente all’interno delle mura domestiche.

Dovendo misurarmi con diversi ambiti e contesti ho sviluppato la capacità di muovermi all’interno di più situazioni con calma e serenità, cercando sempre di offrire un interpretariato che soddisfi il cliente il più possibile. La cosa più importante durante il mio lavoro è che si crei un rapporto di fiducia attraverso il quale il cliente risulti in particolar modo sereno: questo è tanto più valido quando si parla della società giapponese, il cui popolo è riservato e abbastanza pauroso nell’instaurare relazioni con persone straniere. Essere interprete non è solo un lavoro, ma anche una passione molto gratificante quando gli interlocutori sorridono rilassati a fine incontro.

Per maggiori informazioni scrivi al seguente indirizzo email: info@iltraduttoregiapponese.it oppure utilizza il form sottostante

Scrivi una mail per maggiori informazioni